Proprietà immobiliari
Ricerca adesso tra le nostre proposte selezionando una categoria dal menù o utilizzando il filtro di ricerca

Come scegliere lo stile di arredamento per la casa
Auto questionario per evitare errori.

castiglione d'orcia (siena)
Come scegliere lo stile di arredamento per la casa
Auto questionario per evitare errori.

Se stai scegliendo l’arredamento per la tua casa, potrai affidarti ai tuoi gusti personali, ma ti serviranno dei punti di riferimento per non perderti tra mille idee, mode e suggestioni. Ti servirà, insomma, un percorso da seguire per arrivare a un risultato armonico e ben ordinato.
Inizia col porti delle domande, per definirti.
La prima domanda da farti è: “degli stili e dei colori che mi piacciono, cosa mi piaceva anche cinque anni fa?”. Perchè porsi questa domanda? Ti aiuterà a distinguere tra una passione del momento forse passeggera, che ti sembra un gusto, ma che in realtà potrebbe stufarti molto presto, e un gusto vero e proprio, che invece fa parte di te. Individua i capisaldi del tuo stile e saprai trovare dei punti di riferimento che non temono il susseguirsi delle mode.
Una seconda domanda importante è: “che tipo di atmosfera voglio creare in ogni ambiente?”. Magari adori i contrasti forti e le tinte decise, ma desideri che la camera da letto sia un ambiente rilassante e che concili il riposo. Prova a cercare dei compromessi anche per gli accostamenti cromatici.
In questo modo eviterai anche il rischio di innamorarti di ambienti precostruiti all’interno di showroom dedicati, che però stridono in casa tua. Non tutto ciò che ti piace in un negozio di arredamento si adatta anche alla casa che volete vivere quotidianamente. Rifletti sempre su ciò che ti piace e chiediti quali degli elementi che ti piacciono ti aiutano anche a creare l’atmosfera che desideri: una volta trovato il giusto incontro, il successo è assicurato!
Ecco, quindi, una terza domanda, che in molti rischiano di sottovalutare: “qual è lo stile che meglio si adatta all’edificio?”. Se la casa è già esistente, infatti, probabilmente avrà già un suo stile: c’è una bella differenza tra l’arredare una vecchia cascina rustica e un appartamento moderno all’interno di uno stabile dal design super contemporaneo.
In entrambi i casi è possibile spaziare nel mondo dei contrasti, ma sarà importante trovare un equilibrio tra lo stile dell’immobile e quello dell’arredo, mantenendo una coerenza di fondo, altrimenti l’arredamento potrà essere anche bellissimo, ma verrà percepito come inadeguato. Lo stile perfetto per la propria casa non è solo quello che ci piace sulle riviste, ma è quello che rende la casa più preziosa allo sguardo giornaliero.

Contattaci

Se desideri informazioni sulle nostre proprietà, oppure vendere un immobile contattaci adesso.