AGENZIA TOSCANA IMMOBILIARE SRL

Elenco news

Home > Elenco news
  • Finalmente si riparte

    27/04/2020 Autore: Buoni Mario

    E’ ufficiale…. si riapre!
    Questa mattina è stato pubblicato sul sito del Governo il DPCM, annunciato nella conferenza stampa di ieri sera dal Primo Ministro Conte, che prevede, a partire dal 4 maggio, un leggero allentamento delle restrizioni personali ma anche e soprattutto la riapertura della nostra attività (in allegato il DPCM) sempre fatte salve eventuali restrizioni regionali  o comunali,  che Vi invito a verificare con i vostri Presidenti Regionali.
    Il Decreto stabilisce, inoltre, che da oggi, 27 aprile, è possibile svolgere tutte quelle attività preparatorie e propedeutiche alla riapertura, e, pertanto, anche recarsi in Agenzia, per quanto strettamente necessario, affinchè il 4 maggio si sia fattivamente pronti con tutte le misure precauzionali igienico-sanitarie e di sicurezza sia negli ambienti di lavoro che ai fini dello svolgimento della nostra attività.
    Il Governo, ad oggi, non ha emanato delle misure precauzionali specifiche per le Agenzie Immobiliari, in ogni caso Vi allego un file che racchiude le disposizioni generiche indicate all’interno del Decreto (alcune si ripetono) che, direttamente o indirettamente, ci riguardano unitamente ad alcune indicazioni federative consigliate per la nostra attività, ovviamente sempre fatto salvo eventuali disposizioni operative contenute in ordinanze regionali.
    Nonostante il Presidente Conte abbia riferito circa l’abolizione dell’autocertificazione per gli spostamenti all’interno del proprio comune, il DPCM, non ne menziona l’abolizione, ci aspettiamo quindi un chiarimento entro il 4 di maggio.
    In queste ore sono arrivate, e continuano ad arrivare, presso la nostra sede nazionale, molte domande relative ad aspetti pratico-operativi che riguardano la riapertura. Come penso abbiate potuto comprendere, il Governo si è limitato a dare indicazioni generali sui comportamenti da tenere senza scendere nello specifico, ragion per cui è bene, nella fase della riapertura, attenersi a tutte le indicazioni di carattere igienico-sanitario elencate che troverete in allegato a questa mail.
    Le linee guida sono sostanzialmente quelle per il mantenimento della distanza sociale e le disposizioni igienico-sanitarie che in questi tempi abbiamo ben compreso.
    Per fortuna e a meno di clamorosi passi indietro da parte del Governo, non vi è un’indicazione precisa sul tipo di mascherine da adottare e quindi è possibile usare anche le mascherine chirurgiche che hanno un costo molto limitato rispetto alle altre.
    Comprensibilmente, visto che ci è permesso riaprire le agenzie, tutti gli atti connessi e conseguenti saranno permessi, sempre che non collidano con altre disposizioni relative al comportamento della popolazione e, a tal proposito, anche in questo caso, è comprensibile il fatto che i nostri clienti possano accedere alle nostre agenzie a patto che le stesse adottino i protocolli relativi alle distanze, alle norme igienico sanitarie e al divieto di assembramenti.
    Naturalmente in questi giorni approfondiremo i contenuti del DPCM con i rispettivi Ministeri perché possano fornirci risposte chiare e puntuali.
    Vi anticipo altresì, che, come Centro Studi, stiamo predisponendo un modello professionale di riferimento “Agente Immobiliare Post Covid-19”, quale procedura operativa da tenere fino a quando le condizioni di pandemia non cesseranno.
    In attesa di ulteriori ragguagli e chiarimenti voglio evidenziarvi che stiamo svolgendo anche un’intensa attività politica sul Decreto Liquidità, in quanto il provvedimento è assolutamente inadatto a sostenere le nostre imprese nell’attuale condizione.
    In attesa di fornirvi ulteriori e speriamo precisi orientamenti operativi che dovrebbero giungerci dai vari Ministeri è chiaro a tutti che da ora entriamo nella fase 2 e che al di là dei sostegni che riceveremo o meno dal Governo, ora tocca a noi.
    Come sempre abbiamo fatto durante tutte le crisi che si sono succedute e da cui siamo usciti più forti di prima, anche in questo caso sapremo dimostrare le nostre capacità e il nostro spirito di adattamento al cambiamento.
    Sono certo che ognuno di noi dal 4 maggio in poi saprà dare il meglio di se stesso sia professionalmente che umanamente, le nostre singole capacità saranno poi moltiplicate all’infinito tanto quanto sapremo essere comunità aiutandoci e confrontandoci per puntare all’eccellenza e vincere questa sfida con il Coronavirus e con la crisi economica.

     
    Fonte Segreteria Nazionale FIAIP
    Indietro